Il cuore… in ogni passo di Maria Pia Vittorini Mannetti

14,00

Era ancora “Abruzzo” quel territorio verdeggiante, sito tra maestose montagne, che, nel secolo scorso, poté annoverare tra i suoi figli un uomo dal nobile cuore. Esiliati, anni più tardi, dalla regione di appartenenza, quei luoghi furono ignorati dalla regione che li aveva reclamati, Fu così che povertà, ignoranza e incuria presero il sopravvento. E venne l’emigrazione. Padri lontani, madri rimaste sole con figli piccoli da nutrire, anziani senza disponibilità economiche e pochi uomini validi che provavano a sopravvivere con le scarse risorse del suolo: boscaioli, taglialegna, coloni. E poi, la guerra. La guerra con la sua forza distruttiva e immani tragedie familiari. Don Luigi fu l’angelo inviato dalla Provvidenza, ad alleviare le sofferenze del corpo e dell’anima dei suoi conterranei e a distoglierli dalla rassegnazione, attivandosi sia sul fronte professionale che sociale, donando nuove speranze. “Medico credeva nella parola del Vangelo. Ebbe fede nella libertà e nella giustizia sociale. Visse più per gli altri che per sé”. (Epigrafe sul monumento a lui dedicato ad Antrodoco)

Categoria:

Autore

Maria Pia Vittorini è nata a L’Aquila, e vive a Chieti. Laureata in Lettere e Filosofia, ha insegnato per trentadue anni nelle Scuole Superiori. Impegnata nel sociale ha fatto parte attiva del Movimento Federativo Democratico, è stata Responsabile Scolastico nella Commissione per l’Handicap presso il Provveditorato di Chieti. Da diciotto anni, conduce un laboratorio di Lettura e scrittura creativa presso l’Università Teatina Età Libera. Ha vinto il IV Premio Nazionale Adriatico. Innamorata della sua terra, l’Abruzzo, oggi si dedica a raccontarla, per fare conoscere, non solo le sue bellezze naturali, artistiche, ma anche le storie di uomini e donne che l’hanno onorata con vite esemplari e coraggiose, vissute nell’ombra, all’insegna del riserbo, che ci caratterizza. Ha pubblicato: La mia terra, la sua gente (ed. Solfanelli); La valigia di cartone (ed. Tinari); Piccole, grandi donne del ’43 (ed. Menabò); Anziani oggi, con la A maiuscola (ed. Nuova Phromos).

Maggiori informazioni

Codice ISBN: 978-88-85561-11-3
Pagine: 184